Il corpo Immobile: Tensione e Tanatosi

Scritto il 26/01/2012, 11:01.

LINK TO: Psyche et Ius

Come abbiamo già avuto modo di dire negli articoli precedenti, un corpo che si muove è un corpo che parla, che ci fornisce preziose informazioni aldilà delle semplici parole; anche il “silenzio” del corpo, in realtà, è una forma di comunicazione.

Un buon osservatore, come un bravo giurista, dovrebbe saper riconoscere quando un’eccessiva rigidità di una o più parti del corpo corrisponde a un campanello d’allarme, così da capire meglio chi gli sta di fronte.

In una situazione particolare, come può essere quella dell’istruttoria dibattimentale, è importante capire quali possano essere i gesti considerati naturali, in accordo con la personalità e la capacità espressiva del singolo individuo, sia esso teste, avvocato, giudice o PM.

Quando il corpo, o parte di esso, smette di muoversi si assiste ad un fenomeno chiamato tanatosi, un comportamento derivante dal meccanismo attacco-fuga che viene usato da piante, animali e uomini per cacciare o non essere predati; infatti, restando fermi si tenta di non segnalare la propria presenza e di passare inosservati.

La tensione, com’è noto, provoca un irrigidimento fisico generale; nell’uomo questa rigidità si manifesta specialmente negli arti e nella zona del collo.

L’irrigidimento dei muscoli può essere più o meno controllato da persone che sono abituate a gestire situazioni di stress (come ad esempio la paura). È vero, però, che anche i più esperti, se in difficoltà, potrebbero abbassare la guardia e, se non bloccare, perlomeno rallentare il naturale ritmo dei movimenti.

È utile notare che questo accade in corrispondenza di un particolare argomento o di una persona con cui avviene l’interazione, e proprio su questo fattore si dovrebbe concentrare la nostra attenzione per un’analisi ulteriore del comportamento della persona che si sta osservando.

Dott. Francesco Di Fant

Photo Credits: link all’autore della foto

Articoli correlati:

2 commenti su “Il corpo Immobile: Tensione e Tanatosi”

  • 31 gennaio, 2012, 20:30
    admin

    Per approfondire questo argomento e altri temi della CNV (Comunicazione Non Verbale) e della PNL (Programmazione Neurolinguistica), vi invitiamo a partecipare a 2 presentazioni del Corso di Comunicazione efficace per gli studi legali che avranno luogo:
    lunedì 13 febbraio dalle ore 13:30 alle 16:30 e lunedì 27.02.2012
    presso l’Aula Unità d’Italia della Corte d’Appello Civile di Roma.

    Le presentazioni sono organizzate
    dall’ANF
    e valide per i crediti formativi e saranno tenute dal Dottor Mario Maresca, dal Dottor Francesco Di Fant, dal Dott. Andrea Pedicone e dall’Avv. Stefano Rubeo che ne ha curato l’organizzazione.

    – La comunicazione efficace I° incontro
    Data: 13.02.2012
    Inizio: 13:30
    Fine: 16:30
    3 crediti formativi
    Contributo: Gratis

    – La comunicazione efficace II° incontro
    Data: 27.02.2012
    Inizio: 13:30
    Fine: 16:30
    3 crediti formativi
    Contributo: Gratis

  • 27 maggio, 2012, 22:18

Scrivi un commento

Divertirsi imparando

Iniziative sociali in zona Tribunale

Iniziative sociali in zona Tribunale. Roma, quartiere Prati. Partirà dal mese di marzo prossimo, presso i locali della Parrocchia di Santa Lucia, sita... [Continua]

Corso personalizzato per la preparazione al Nuovo Esame di Avvocato

iscrizioni aperte

Sono aperte le iscrizioni al nuovo corso personalizzato per la preparazione al prossimo Esame di Avvocato 2015/2016. Il corso offre una preparazione... [Continua]

Il Nuovo Esame di Avvocato

Riforma del 2012 (art. 46 Legge n. 247/2012)

La riforma del 2012 (art. 46 Legge n.247/2012) ha introdotto importanti modifiche all’esame di abilitazione all’esercizio alla professione di Avvocato. Dalla... [Continua]

Recente sentenza sul legittimo impedimento

Corte di Cass. Pen. n. 32949/2012

Costituisce legittimo impedimento a comparire in udienza il diritto del difensore di poter partecipare al funerale di un suo prossimo congiunto rappresentando... [Continua]

Attiva i riferimenti normativi con il Parser Normativo

Scarica da www.normattiva.it il software che trasforma in link i riferimenti normativi contenuti in un testo giuridico

Per attivare i riferimenti normativi in un testo è possibile utilizzare il Parser Normativo, scaricabile dal sito NORMATTIVA “il portale della legge... [Continua]

Milano. Chiusura Uffici dell’Ordine degli Avvocati di Milano e della Fondazione Forense

24 dicembre 2012 e 31 dicembre 2012

Gli Uffici dell’Ordine degli Avvocati di Milano e della Fondazione Forense di Milano resteranno chiusi nei giorni 24 e 31 dicembre 2012. Si segnala che: –... [Continua]